giovedì 26 maggio 2016

Ciambella Camilla alla cannella

Le Camille sono le famosissime merendine alle carote, io le ho scoperte tardi perché ho la fortuna di essere cresciuta con una mamma che mi preparava sempre la merenda in casa, ma mi hanno sempre colpito per la loro semplicità e (passatemi il termine) genuinità. Ovviamente non potevo esimermi dal provare a riprodurle in casa e dopo vari aggiustamenti sono arrivata a questa versione: una bella ciambella umida, perfetta per la colazione e profumatissima grazie all'aggiunta della cannella. Potete darla senza remore ai bambini come merenda perché è senza burro e... STRABUONA!



Ingredienti: 
350g di carote 
1 albume 
3 uova 
100g di farina di mandorle 
230g di farina 00 
200g di zucchero di canna 
80g di olio di semi 
1 cucchiaino di cannella
La scorza grattugiata di un limone 
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci 

Procedimento: 
Montare a neve l’albume e tenere da parte; in una ciotola montare le uova con lo zucchero ed il sale, aggiungere la farina di mandorle, l’olio, la cannella, la scorza di limone, la farina, il lievito e le carote tritate finemente e scolate dall’acqua in eccesso e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Incorporare al composto l’albume montato a neve mescolando dal basso verso l’alto. Ungere ed infarinare uno stampo per ciambella (diametro 24/26 cm), versarvi il composto ed infornare in forno caldo statico a 180° per 40 minuti. 

Nessun commento:

Posta un commento