domenica 15 maggio 2016

CioccoCestini Golosi

Oggi vi voglio proprio prendere per la gola con questa ricetta che ha pochissimi ingredienti, ma un procedimento (il temperaggio del cioccolato) che è spesso evitato per la sua complessità... Ho cercato di ottenere, come al solito, il miglior risultato possibile con il minimo sforzo. Niente piani in marmo e spatole, ma un semplice termometro da cucina; e se non avete nemmeno quello... provateci lo stesso andando un po' ad occhio perché il risultato quando c'è di mezzo il cioccolato è sempre... STRABUONO!

PS. Non me ne vogliano i puristi del temperaggio; cerco solo di semplificare una procedura stradifficile


Nessun commento:

Posta un commento